Non è andato come ci aspettavamo il match di ieri sera contro la ViViBanca Torino. Che poi in realtà la Sa.Ma. c'era quasi, ma al tie-break si è arresa guadagnando solo un punto. Coach Cruciani ha fatto affidamento alla diagonale Marzola-Albergati, a Nasari e Masotti di banda al posto di Graziani che ricordiamo essere infortunato, Quarta e Ferrari al centro e Benedicenti libero. Simeon invece ha schierato la diagonale Filippi-Gerbino, Gasparini e Richeri in posto quattro, Mazzone e Piasso al centro e Martina libero.

La partita parte in modo equilibrato  con i parellini in leggero vantaggio fino a metà del primo set. I portuensi reagiscono e grazie a 4 attacchi decisivi di Albergati (26 punti per lui) sorpassano l'avversario chiudendo il set 25-19. Al contrario nel secondo set vediamo una Sa.Ma. che parte agguerrita creando sin da subito un distacco importante dalla ViViBanca (11-5). Il vantaggio rimane fino al 18-13 dove, però, 3 errori in attacco fanno rimontare Torino. I gialloblu sono messi in difficoltà dalla difesa dei parellini che gestiscono al meglio il gioco e chiudono 24-26. La terza frazione scivola liscia a favore della Sa.Ma. che torna ad eccellere in ogni fondamentale e chiude anche questa volta 25-19. Il quarto set è stato definito dagli spettatori di casa infinito. Quando tutto sembrava far sperare per il meglio (13-9) 3 errori consecutivi in attacco hanno fatto rimontare gli avversari che non si sono più fermati. Dal 17 pari partiamo con un punto a punto da cardiopalma che finisce però a favore di Torino (24-26). Ci pensano poi Gasparini e Gerbino a chiudere rapidamente l'ultimo set e partita (15 e 29 punti) a favore della ViViBanca Torino.

 

Sa.Ma. Portomaggiore - ViViBanca Torino 2-3 (25-19/24-26/25-19/26-28/10-15)

Sa.Ma. Portomaggiore: Albergati 26, Quarta 14, Ferrari 12, Nasari 11, Masotti 6, Marzola 3, Ciccarelli 1, Benedicenti L, Bragatto, Zanni, Gabrielli L2 ne, Graziani ne.
ViViBanca Torino: Gerbino 29, Gasparini 15, Genovesio 7, Piasso 7, Filippi 5, Mazzone 5, Richeri 3, Oberto 1, Martina L, Romagnano, Cian ne, Matta ne.