Prima vittoria in casa per la Sa.Ma. Portomaggiore che batte per 3-1 la Med Store Macerata nel recupero della prima giornata di campionato. Infatti ieri sera i gialloblu avrebbero dovuto affrontare la ViViBanca Torino, ma causa covid la partita è stata rimandata a data da destinarsi.

Vediamo come i Coach Cruciani e Di Pinto hanno schierato i sestetti in campo ad inizio match.

Per la Sa.Ma. Portomaggiore scende in campo la diagonale Vanini-Albergati, Graziani e Nasari banda, Ferrari e Quarta, di nuovo disponibile, al centro e Benedicenti libero.

Per la Med Store Macerata Monopoli al palleggio Ferri opposto, Margutti e Snippe in banda, Calonico e Sanfilippo al centro e Gabbanelli libero.

Il primo set parte equilibrato punto a punto, poi 2 punti in attacco di Nasari e un ace di Ferrari fanno chiamare il primo time out a Macerata al 9-6. La Sa.Ma. arriva al 12-7 fermata solo da un errore in battuta di Ferrari. Macerata mette il turbo e recupera arrivando a 16-14. Anche Cruciani chiama time out, ma non basta e Margutti porta il punteggio 17 pari con due mani out su Albergati.
Arriva la reazione dei nostri ragazzi e due attacchi vincenti di Nasari, Albergati e un muro vincente di Quarta costringono al secondo time out Di Pinto (20-17). Si arriva al 20 pari, ma un attacco vincente e due ace di super Albergati portano la Sa.Ma. 24-20. Quarta chiude 25-21.

Si parte di nuovo punto a punto nel secondo set. Macerata accelera e mette pressione al servizio e questa volta i padroni di casa accusano il colpo (8-11) , Cruciani chiama il suo primo time out. Macerata non ne sbaglia una e arriva all’11-18 con fiducia e tanta concretezza. Il set ormai è nelle mani dei marchigiani che lo chiudono rapidamente 17-25.

Si azzera tutto e si ricomincia con il terzo set che parte, nuovamente, con molto equilibrio tra le due formazioni. Macerata spinge ancora al servizio e si porta sul 7-10. Ottimo anche il gioco al centro per la formazione ospite con entrambi i posti 3 in doppia cifra. Portomaggiore riprende ad avere fiducia nel cambio palla ma non riesce a trovare la zampata per diminuire lo svantaggio (12-15). Ci pensa Nasari a riportare in punteggio al 15 pari con due attacchi vincenti e un muro. Arriva la reazione della Sa.Ma. e coach Di Pinto chiama due time out di fila. Ormai i giallo blu hanno messo il turbo e non c’è più storia (23-19). Macerata non molla e due errori di troppo e un ace di Snippe fanno chiamare time out a Cruciani sul 23-21. Ci pensa di nuovo Nasari che su uno scambio lungo chiude il set 25-22.

Non si può dire che questo non sia un match equilibrato, anche il quarto set parte con un punto a punto fino a metà. Poi Albergati porta la Sa.Ma. in vantaggio 16-13. Time out per Macerata. Ma ormai Portomaggiore è determinato e vuole chiudere qui la partita; un muro di Quarta segna il 19-13. Altro time out per Macerata che si vede ormai in difficoltà (20-13). Alla fine del set i gialloblu si concedono un paio di errori, ma ci pensa Capitan Vanini a chiudere il set in battuta 25-19.

Una vittoria importante quella di ieri sera, i ragazzi hanno dimostrato una grande forza reagendo ai momenti di difficoltà in campo. Hanno saputo mantenere sempre l’attenzione giusta e la prestazione ne ha beneficiato. L’obiettivo è continuare a crescere e a lottare tutti insieme. Domenica arriva a Ferrara la HRK Motta di Livenza, un’altra candidata al salto di categoria, noi siamo certi che anche tra 7 giorni i ragazzi venderanno cara la pelle.

Sa.Ma. Portomaggiore – Med Store Macerata 3-1 (25-21/17-25/25-22/25-19)

Sa.Ma. Portomaggiore: Albergati 20, Nasari 14, Quarta 12, Graziani 11, Bragatto 2, Vanini 2, Ferrari 1, Benedicenti L, Gabrielli L2, Masotti, Zanni, Ciccarelli ne.

Med Store Macerata: Ferri 16, Sanfilippo 16, Margutti 12, Calonico 10, Snippe 9, Monopoli 1, Pasquali 1, Gabbanelli L, Cordano, Pahor, Princi, Risina L2 ne.